poist

giovedì 3 maggio 2012

HTC serie ONE: quante lettere e quanta confusione!

htc_one_header

Dopo la tanto attesa uscita della serie ONE della HTC, l’azienda taiwanese si è ufficialmente messa al top tra le rivali della Samsung per primeggiare nel mondo Android. questo grazie alla buona idea di far uscire tre telefoni, uno di fascia bassa, uno medio-alta e uno attualmente al top assoluto. Andiamo a distinguerli.

htc-one-x

Partendo dal migliore e più costoso, l’HTC One X è un telefono dotato di un processore Quad-Core da 1.5 GHz (attualmente l’unico nel mercato) con un enorme schermo da 4,7 pollici con risoluzione HD 1280 x 720. Monta 1 GB di RAM e addirittura una memoria interna da 32 GB.

Guardando la parte della camera, oltre ad avere 8 MP, è dotata di sensore BSI e lente F2.0 da 28 mm (chiaramente non manca la fotocamera frontale da 1.3 MP). La parte di registrazione video è 1080p (720p con la fotocamera frontale) con tecnologia Audio Beats.

Finiamo col dire che la batteria montata è da 1800 mah.

Unica nota dolente il prezzo lancio di 699 €.

 htc-one-sl’HTC One S è un telefono che si mette prepotentemente nella fascia medio-alta grazie al processore Dual-Core da 1.5 GHz con uno schermo, simile a quelli attualmente nel mercato, enorme schermo da 4,3 pollici con risoluzione qHD 540 x 960. Monta 1 GB di RAM  una memoria interna da 16 GB.

Guardando la parte della camera, si nota che è uguale a quella del suo fratello maggiore, ovvero oltre ad avere 8 MP, è dotata di sensore BSI e lente F2.0 da 28 mm (chiaramente non manca la fotocamera frontale da 1.3 MP). La parte di registrazione video è 1080p (720p con la fotocamera frontale) e con tecnologia Audio Beats.

Insomma, con un prezzo di lancio di 599 € avrete un dual-core anziché un quad-core con lo schermo (4.7 pollici contro 4.3 pollici) e la batteria (1800MP contro 1650MP) che saranno inferiori. Forse, però, il gioco ne vale la candela..

HTC-One-VL’ultimo della serie ONE, si chiama HTC One V, è uno smartphone alla portata di tutti visto il prezzo di partenza (300 euro), la grandezza, pensata per chi vuole uno smartphone piccolo e non lo utilizza troppo per navigare (Schermo 3,7 pollici con risoluzione 480 x 800) o per programmi troppo impegnativi visto il processore Single-Core da 1 GHz, la RAM da 512 MB e la Memoria interna 4 GB, espandibile a differenza degli altri due, con MicroSD.

E’ dotato comunque di una buona fotocamera da 5 MP con sensore BSI e lente F2.0 da 28 mm e la registrazione video da 720p (peccato per l’assenza della fotocamera frontale). Anche questo terminale è dotato di tecnologia Beats Audio.

La batteria è come quella del fratello di mezzo, L’ONE S, cioè da 1650 mah, e l’estetica ricorda un po’ quella del Legend che non riscosse molto successo ma siamo certi che non accadrà lo stesso per questo terminale.

Finiamo col dire che i sistemi operativi montati nei tre terminali sono chiaramente Ice Cream Sandwich 4.0.3 col Sense in versione 4.0 (presentata apposta per la serie ONE).

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget